Timballo alla Ciro

Un piatto fatto di ricordi e di amore, da condividere ma anche no...
Icona sito Sciauro

Una ricetta di

Buongiorno amici di Sciauro come state passando questo periodo? A parte cucinare, che ormai è diventato sport nazionale, cosa combinate? In questi giorni mi è capitato, ogni tanto, di pensare ai miei genitori, di fare “tuffi” nel passato e scoprire, con felicità, di riuscire a ricordare perfettamente alcuni momenti: odori, risate, parole, la tv con programmi che vedevo solo a casa dei miei, cibo… E un ricordato vivido è quando mio papà mi cucinava il timballo di riso, che meraviglia! Ricordo tutto, gli ingredienti, la cucina , il suo viso… Quindi oggi voglio proporvi il “Timballo alla Ciro”, nulla di nuovo in cucina ma i ricordi e l’amore di quei momenti sono sicuramente unici. #iorestoacasa

Ingredienti

  • 300g di riso
  • 2 uova
  • 2 mozzarelle
  • passata di pomodoro a piacere
  • prosciutto cotto
  • sale
  • grana padano

Procedimento

Fate cuocere il riso secondo indicazioni della cottura, nel mentre preparate il sugo, salate a piacere. Una volta pronto il riso conditelo con il sugo e mettete il tutto in una ciotola capiente. Unite le mozzarelle fatte a pezzetti, le uova e il prosciutto, mescolate fino ad amalgamare bene il tutto. Mio papà usava le sottilette ma non ne avevo in casa. Diciamo che potete mettere quello che più vi piace, io vi propongo quello semplice del mio babbo. Prendete una teglia piccola e con un po’ d’olio ungete il fondo, versate il riso cercando di compattarlo bene nella teglia. Ricoprite la superficie con il grana e via in forno per 25 minuti, guardate che si formi la crosticina dorata, servitelo caldo.
Adoro cucinare con il “profumo di ricordi” mi fa capire quanto eravamo felici e non lo sapevamo… apprezzo di più molte cose.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Icona sito Sciauro

Lasciaci un tuo commento!